Pranzo di natale - Anla gruppoatm

Vai ai contenuti

Menu principale:

Pranzo di natale

archivio

PRANZO DI NATALE DEI SENIORES ATM
Il giorno 19 Dicembre 2010, il Gruppo Seniores ATM/ANLA ha effettuato il tradizionale pranzo di Natale con 182 partecipanti fra Soci, familiari e management di ATM.
Si riporta di seguito il testo del saluto del Presidente del Gruppo M.d.L. Emanuele FIUMANO’ :
Il mio buongiorno ed il più cordiale benvenuto a tutti Voi al tradizionale convivio dei Gruppo Seniores ATM / ANLA.
Come ormai accade da diversi anni, sottraggo qualche minuto del Vostro tempo per trasmetterVi il mio grazie per essere qui con noi e per formulare poche e brevi considerazioni che ci riguardano.
E’ con estrema soddisfazione ed orgoglio che guardo gli ospiti di questa sala: insieme partecipa  l’ATM del “presente”, l’ATM del “passato”, e l’ATM del “futuro”.
Per il terzo anno consecutivo il Presidente, i componenti del C.d.A., Direttori e Funzionari costituenti buona parte del management che attualmente governa, sicuramente in modo vincente, partecipano all’evento.
L’Ing. Catania, Presidente Onorario del nostro Gruppo, ci onora anche quest’anno della sua presenza, resa ancora più speciale, oggi, dalla partecipazione anche della moglie Sig.ra Mercedes,.
Sig. Presidente, a nome di tutti i Seniores di ATM, mi sia consentito esprimere a Lei ed a tutte le maestranze in sala i sentimenti più vivi di gratitudine e soddisfazione per il rapporto di fattiva collaborazione che, grazie alla Sua costante dimostrazione di affetto, si è venuto a creare con mamma ATM e di riflesso con Fondazione ATM.
E’ con noi anche il Presidente di Fondazione ATM – M.d.L. Roberto Tenedini.
Con orgogli posso riferire che il nostro Gruppo è, a buona ragione, uno dei gruppi più  efficienti e meglio organizzati dell’ANLA a livello nazionale .
Siamo in totale oltre 1600. Quest’anno siamo cresciuti di oltre 300 soci: si tratta dei dipendenti premiati per aver raggiunto il 30° anno di lavoro in ATM. Essi si aggiungono a coloro che annualmente vanno in pensione e ognuno intraprende una strada differente: chi si dedica interamente alla famiglia ed ai nipotini, chi sente il richiamo delle proprie origini, chi si dedica ad attività sportive, viaggi, etc. etc.
C’è inoltre chi si impegna nel volontariato con energia, esperienza e desiderio di continuare ad essere utile.
Desidero rivolgere il mio più sentito ringraziamento ai nostri volontari che, con encomiabile impegno, dedicano il loro tempo a soddisfare le diverse esigenze dei soci, sia nella sede di Via Farini, sia come tutors per lo “Sportello Amico”di ATM nei depositi di Baggio e Leoncavallo.
Il mio pensiero va a coloro che sono impegnati a dare ai Soci assistenza diretta od indicazioni concrete per risolvere problematiche, difficoltà, esigenze di carattere pratico. Abbiamo comunque la fortuna che in alcune situazioni ci vengono in soccorso ATM e Fondazione.
TERMINO QUI.
Scambieremo gli auguri verso la fine a bicchiere pieno.
Vi ringrazio nuovamente per essere intervenuti cosi numerosi perché senza di Voi il Gruppo Seniores ATM/ANLA non esista: siete Voi con il vostro senso di appartenenza ed impegno che lo fate vivere e crescere.
Siete Voi che, malgrado il clima rigido di questi giorni, siete qui presenti a dare e ricevere calore, quel calore umano da sempre uno dei valori più importanti della nostra Azienda.
L’invito speranzoso è che gradiate e partecipiate sempre più numerosi alle iniziative che organizzeremo.
Accogliamo ora con un applauso di entusiasmo il saluto del nostro Presidente Ing. Elio Catania.
Grazie per l’attenzione.
       
           E’ seguito poi l’interessante intervento del Presidente di ATM ing. Catania che ha pronunciato parole di apprezzamento per il Gruppo Seniores ATM ed ha esposto alcune situazioni e progetti che attestano il particolare impegno di ATM ed i lusinghieri e positivi risultati conseguiti e/o in attesa ci essere conseguiti da parte di ATM.                                                                                                                                                                                                      
Nella foto: un gruppo di partecipanti attorno al Presidente Ing. E. Catania


Torna ai contenuti | Torna al menu